Skip to main content

I centri abbronzanti ci permettono di ottenere l’abbronzatura che abbiamo sempre desiderato in modo più veloce rispetto alla classica esposizione al sole diretta e anche evitando possibili danni che potrebbero sorgere a causa dell’eccessiva esposizione.

Tuttavia, quando si esegue qualsiasi tipo di abbronzatura con la tecnologia UV, è fondamentale prendere in considerazione diverse misure prima, durante e dopo ogni sessione.

Seguire sempre le raccomandazioni dei professionisti del centro

In qualunque dei casi in cui ci sottoponiamo a questo tipo di sessioni, è importante seguire le raccomandazioni dei professionisti del centro in cui ci rechiamo. Nonostante ciò, noi di Lessian vi forniamo alcune delle misure da prendere in considerazione:

Prima dell’esposizione:

  • Scoprire qual è il fototipo della pelle e rispettare i tempi di abbronzatura consigliati.
  • Detergere la pelle da qualsiasi prodotto cosmetico, in particolare profumi e trucco.
  • Rimuovere lenti a contatto, gioielli e oggetti metallici.
  • Utilizzare sempre una protezione per gli occhi.
  • Rispettare un periodo di 48 ore tra una sessione e l’altra.
  • Non andare in spiaggia o prendere il sole lo stesso giorno di una sessione di UV.
  • Non esporsi ai raggi UV se si stanno assumendo farmaci e/o sostanze che aumentano la sensibilità della pelle, poiché possono verificarsi reazioni indesiderate di ipersensibilità. Consulta il tuo medico o il tuo farmacista.

 Durante l’esposizione UV:

  • Non entrare mai bagnati nel dispositivo di abbronzatura artificiale.
  • Fermare il dispositivo se la temperatura corporea aumenta.
  • Se la pelle diventa rossa, interrompere la sessione, lasciare che il corpo si raffreddi e ridurre il tempo di esposizione.

Dopo l’esposizione:

  • Non esporsi al sole.
  • Consultare il medico se ci sono dei dubbi e soprattutto se dopo una o più sessioni UV compaiono zone arrossate, vesciche o ferite.
  • Il centro deve avere in esposizione al pubblico il documento che certifica la comunicazione del funzionamento dei lettini solari di cui dispone.
  • I dispositivi UV devono aver superato il corrispondente controllo annuale. Ogni lettino solare deve avere un’etichetta visibile con la data della prossima ispezione.
  • Nel centro deve sempre esserci almeno una persona che abbia una formazione tecnica adeguata per l’utilizzo dei dispositivi abbronzanti.
  • Il centro deve preparare una scheda con i dati del cliente, le raccomandazioni specifiche, il fototipo della pelle, le sessioni ricevute e il tipo di esposizione delle sessioni totali ricevute.
  • Il centro deve avere in un luogo visibile della reception o della sala d’attesa un foglio informativo sui rischi e le precauzioni che devono essere adottate dagli utenti.
  • Il centro deve fornire all’utente in modo gratuito un’adeguata protezione per gli occhi (pulita e approvata dalla Comunità Europea).
  • Il centro deve essere dotato di spogliatoi e servizi igienici con acqua potabile fredda/calda, distributore di sapone e asciugamani elettrici o asciugamani monouso.
  • Il centro deve avere un kit di pronto soccorso.
  • I locali, gli strumenti, gli occhiali e i lettini solari devono essere visibilmente puliti.
  • Le protezioni per gli occhi e i lettini solari devono essere disinfettati dopo ogni sessione.
  • I moduli di reclamo ufficiali devono essere messi a disposizione del cliente.

Sempre più persone si rivolgono a questo tipo di tecnologia per ottenere l’abbronzatura che hanno sempre sognato.

Leave a Reply

Abrir chat
¿Necesitas ayuda?